Green e circolare, il futuro dell’economia vista dall’Europa

Tags:

E’ presente anche la Commissione europea a Ecomondo, l’annuale fiera dedicata alla “green and circular economy”.

L’expo internazionale si tiene quest’anno dal 5 all’8 di novembre con la presenza di ogni settore della “circular economy” dal recupero di energia e materiale allo sviluppo sostenibile.

Il mio invito, per chi ha la possibilità, è di essere presente. Perché? Ci sono domande che ciascun giovane si sta facendo. Voglio realizzare la mia vita anche grazie al sostegno del Fondi europei, ma quali sono i settori maggiormente “stimolati”?.

Presso lo stand dell’Unione europea, tutti i visitatori hanno la possibilità di incontrare i funzionari dell’ Enterprise Europe Network (Network europeo per le imprese, agenzia della Commissione europea).

Per quest’anno, EASME ( the European Commission’s Executive Agency for Small and Medium-sized Enterprises) ha organizzato una serie di infosessionio sulle opportunità dei Fondi europei.

Ecco il programma:

Per chi non potesse essere presente, nessun problema, man mano attraverso questo portale andremo alla scoperta dei fondi europei. Non sarà un viaggio semplice, i fondi europei sono assai diversificati e spesso richiedono una grande dose di pazienza e tenacia. Ma del resto, chi vuol fare l’imprenditore nel 2020 non può non essere “capatosta”.

Nel frattempo, con questo LINK potrai dare uno sguardo al programma di lavoro di ECOMONDO a Rimini e renderti conto della mare magnun di “azioni” e fondi che l’Europa riserva per una miriade di lavori.