Quirinale, nomina dei delegati, in Campania la Costituzione sia rispettata

Quirinale, sulla nomina dei delegati, in Campania come altrove la Costituzione sia rispettata.

«Un momento così delicato come l’elezione del Presidente della Repubblica non sia macchiato dalla sciatteria politica di un esponente di minoranza» questo il commento di Lucia Vuolo, europarlamentare di Forza Italia sulla nomina in Campania dei delegati regionali.

«E’ l’articolo 83 della Costituzione e la prassi acquisita in quasi 80 anni di Repubblica a dirci come eleggere e quale deve essere il protocollo da seguire. In particolare, è bene ricordare al Consigliere regionale del caso, che ciascuna delegazione regionale è composta dal governatore e da un esponente della maggioranza da lui indicato, oltre che da un esponente dell’opposizione eletto dalla minoranza. Voler irrispettosamente stravolgere questo principio, è un’azione incompatibile con il ruolo ricoperto, contrario alla Costituzione e a qualsiasi regola di democrazia – conclude poi l’europarlamentare forzista. Una sciatteria politica che ben spiega il percorso politico di chi voleva rivoluzionare la Campania e ora va a braccetto con il suo peggior nemico».

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.